L’Ozonoterapia si realizza tramite un macchinario chiamato Healozone (Kavo). Tale terapia si basa sulla capacità dell’ozono di bloccare con delicatezza, soprattutto nei bimbi più piccoli, la progressione della carie, senza ricorrere all’anestesia e al trapano. L’ozono, è un gas già utilizzato in altre branche della medicina e consente di sterilizzare la cavità cariosa e di remineralizzare i tessuti. Questo trattamento innovativo, permette di rinviare le cure o in alcuni casi addirittura di evitarle, limitandosi all’applicazione in più sedute dell’ozono.
Inoltre l’ozonoterapia consente di essere molto più conservativi nelle cure dei denti e talora di evitare devitalizzazioni anche in soggetti collaboranti, sia bambini che adulti. Ma è davvero formidabile l'idea di poter curare in questo modo dei piccoli pazienti che forse in alcuni casi, estremi, legati a sofferenze non arginabili, sarebbero destinati all’anestesia generale in ospedale e all’estrazione troppo precoce degli elementi da latte...